In evidenza

Gesu confido in Te

L’anima che venerera’ questa immagine non perira’. – Io, il Signore, la proteggero’ con i raggi del mio cuore. Beato chi vive alla loro ombra, poiche’ la mano della Giustizia Divina non la raggiungera’! – Proteggero’ le anime che diffonderanno il culto alla mia Misericordia, per tutta la loro vita; nell’ora della loro morte, poi, non saro’ Giudice ma Salvatore. – Quanto piu’ grande e’ la miseria degli uomini, tanto maggior diritto hanno alla mia Misericordia perche’ desidero salvarli tutti. – La sorgente di questa Misericordia e’ stata aperta dal colpo di lancia sulla Croce. – L’umanita’ non trovera’ ne’ tranquillita’ ne’ pace finche’ non si rivolgera’ con piena fiducia a Me. – Concedero’ grazie senza numero a chi recita questa corona. Se recitata accanto a un morente non saro’ giusto Giudice, ma Salvatore. – Io do all’umanita’ un vaso con il quale potra’ attingere le grazie alla sorgente della Misericordia. Questo vaso e’ l’immagine con l’iscrizione: Gesu’, io confido in Te!. O sangue ed acqua che scaturisci dal cuore di Gesu’, come sorgente di misericordia per noi, io confido in Te! Quando, con fede e con cuore contrito, mi reciterai questa preghiera per qualche peccatore io gli daro’ la grazia della conversione.

Coroncina Divina Misericordia   Coroncina_Divina_Misericordia

In evidenza

Orazioni Santa Brigida

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni.

Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime che reciteranno queste Orazioni per 12 anni. In particolare, Gesù promette: 1. L’anima che le recita non andrà in Purgatorio. 2. L’anima che le recita sarà accettata tra i martiri come se avesse versato il suo sangue per la fede. 3. L’anima che le recita può scegliere altre tre persone che Gesù manterrà in stato di grazia sufficiente per diventare sante. 4. Nessuno delle quattro generazioni successive all’anima che le recita si dannerà. 5. L’anima che le recita sarà resa edotta della propria morte un mese prima.

Qualcuno può pensare che gli potrebbe capitare di concludere la sua vita terrena prima del termine dei 12 anni di preghiere. In questo caso Gesù ha rassicurato, sempre attraverso Santa Brigida, che le riterrebbe valide come se le avesse completate. Se, invece, si dovesse saltare uno o più giorni per qualche motivo, è possibile recuperare le preghiere mancanti in seguito. E’ palese che coloro che si assumono questo impegno non devono pensare che queste preghiere siano il lasciapassare automatico per il Paradiso e di poter quindi continuare a vivere secondo i propri desideri. Sappiamo che dobbiamo vivere con Dio in tutta coerenza e sincerità non solo quando si recitano queste preghiere, ma durante tutta la vita. Sono però certo che se una persona riceve la Grazia di perseverare per 12 anni in questo tipo di orazione, sicuramente vive già in buon grado di comunione con Gesù e Maria e sa come deve comportarsi.
Leggi tutto “Orazioni Santa Brigida”

In evidenza

Preghiere della moltiplicazione

Preghiere della moltiplicazione

     Messaggio di Gesù del 13.10.2002.


Cari figli, la preghiera dell‘umanità è ancore insufficiente. La preghiera dell’uomo è indispensabile per avere il pare quotidiano, perché la terra deve stare unita al cielo tramite la preghiera.
Come vanno le cose sul vostro pianeta lo vedete, il bisogno di preghiera è più grande di quanto vi immaginiate. Il male dilaga.

    Ma dove abbonda il peccato sovrabbonda la grazia; ed è per questo che Dio, nella Sua infinita sapienza, ha scelto un “piccolo gregge” ed in esso sta operando prodigi. Sono una moltitudine di piccoli, alla quale tutti sono invitati a unirsi. E l’esercito della la mia Santa Madre.
IL VOSTRO DIO VUOLE LA SALVEZZA DI TUTTE LE ANIME E IN QUEST’OPERA CHIEDE IL VOSTRO PICCOLO CONTRIBUTO.
Io, Gesù, prometto a chiunque vorrà aiutarmi in quest’opera, purché in stato di grazia ed anima di preghiera (Rosario, S. Messa), e reciterà le preghiere che Io suggerisco,
la MOLTIPLICAZIONE PER MILLE!
Ogni giaculatoria Mi permette di salvare un’anima; ma Io che sono il Dio della moltiplicazione del bene, MOLTIPLICO PER MILLE!
Ve ne indico 33 e la maggior parte le conoscere già.
Pregate come volete, quando potere, come siete capaci, ma PREGATE PREGATE PREGATE!
Mai ho concesso tanto nella storia della Chiesa!
Se voi credete che nulla è impossibile a Dio, cominciate subito.
Voglio che il fuoco del Mio amore divampi su tutta
la terra!
Quando ci fu bisogno di pane, moltiplicai il pane, ora c’è bisogna di preghiera ed io moltiplico la preghiera!
Questo è  un miracolo che avete ottenuto tramite il Cuore Immacolato di Maria.

Non è necessario che siano pregate tutte e 33 come sono elencate, pregate semplicemente come vi suggerisce il vostro cuore.

Leggi tutto “Preghiere della moltiplicazione”

La paura uccide la Fede

La paura uccide la Fede!

Ho la coscienza libera dalla schiavitù del peccato?…   oppure
…ho il timore di credere troppo seriamente  per paura di dover cambiare vita?
Chi sono io, davanti a Gesù che entra in festa in Gerusalemme? Sono capace di esprimere la mia gioia, di lodarlo? O prendo distanza? Chi sono io, davanti a Gesù che soffre?

Scarica il documento         LA_PAURA_UCCIDE_LA_FEDE

Gocce di luce

GOCCE DI LUCE GESU’ PARLA AD UN ANIMA

Ave Maria! Voglio portare a conoscenza degli innamorati della Madonna alcuni insegnamenti spirituali, presi dal diario di un’anima, che vuol restare nel totale nascondimento e anonimato. Si tratta di locuzioni interiori, di cui ella viene privilegiata, da anni, specialmente durante il ringraziamento alla Santa Comunione Eucaristica. Ella sente la voce tenera e intensa di Gesù, che le parla al cuore, e la chiama: “mia piccola Maria”… Le giungono come gocce di luce e in una grande pace d’estasi d’amore nel cuore. Il dono non è soltanto per suo beneficio spirituale personale, ma è per la Chiesa, è per tutti, e specialmente per i sacerdoti.  La seguo spiritualmente da alcuni anni e posso garantire, davanti a Dio e alla mia coscienza, sulla sua sincerità e anche sul suo carisma straordinario. Leggi tutto “Gocce di luce”

Esame di coscienza e confessione

Importanza del Sacramento della Confessione.

Il sacramento della riconciliazione o Confessione è uno dei criteri più attendibili per comprendere il livello della fede.

E’ il sacramento più “personalizzato” perché tocca – se vissuto sinceramente – il profondo del cuore umano.

Gesù ha detto: “non quello che entra dalla bocca contamina l’uomo ma quello che esce dal cuore”.

E’ il cuore che deve essere, quindi, sempre verificato alla luce della Parola di Dio, contemplando Gesù, il perfetto adoratore e imitatore del Padre, che ha fatto dono, senza riserva, della sua vita all’umanità.

SCARICA FILE

esame di coscienza e confessione

Come riconoscere le trappole del demonio

COME RICONOSCERE LE TRAPPOLE DEL DEMONIO
Presentazione dí Don Gabriele Amorth

Ho letto con molto piacere il libro di Mons. Bolobanic e sono lieto del grande successo da esso ottenuto subito, appena uscito. Oggi ci sono tanti libri che parlano del demonio e della sua azione. Ma la gente legge poco, e ci voleva proprio un libro breve, che svolgesse con semplicità e chiarezza l’essenziale.

“Come riconoscere le trappole del Demonio”, che oggi sono tante e così diffuse? Non possiamo prescindere da una dolorosa realtà: oggi in tutta la vecchia Europa la fede è quanto mai in ribasso. Ed è matematico: come cala la fede cresce la superstizione. Ecco allora il nostro mondo che ha abbandonato le chiese, e si rivolge a maghi, cartomanti, falsi veggenti; ha abbandonato le pratiche cristiane di preghiera e Sacramenti, e in compenso si dedica a pratiche d’occultismo, soprattutto sedute spiritiche e sètte sataniche. E fa questo con totale ignoranza delle funeste conseguenze che ne derivano, non solo nella vita eterna, ma anche in questa vita, con gravissimi disturbi che i medici non possono né riconoscere né curare.

SCARICA FILE
come riconoscere le trappole del demonio

Il senso cristiano del digiuno e dell’astinenza

Il senso cristiano
del digiuno e dell’astinenza

DECRETO DI PROMULGAZIONE
Prot. n. 662/94

CAMILLO card. RUINI
Vicario Generale di Sua Santità per la diocesi di Roma
Presidente della Conferenza Episcopale Italiana

In ossequio alla legislazione canonica e in piena comunione con la Sede Apostolica la Conferenza Episcopale Italiana nella 39a Assemblea Generale, svoltasi a Roma dal 16 al 20maggio

1994, in applicazione dei canoni 1251 e 1253, ha approvato con la maggioranza richiesta le disposizioni di carattere normativo sul digiuno e l’astinenza, contenute nel n. 1 3 della Nota pastorale «Il senso cristiano del digiuno e dell’astinenza».

In conformità al can. 455, par. 2, del Codice di diritto canonico ho chiesto con lettera n. 39 5/94 del 9 giugno 1994 la prescritta «recognitio» della Santa Sede.

Con il presente decreto, nella mia qualità di Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, per mandato della medesima Assemblea Generale e in conformità dell’art. 28/a dello Statuto della C.E.l., dopo aver ottenuto, in data 12 settembre 1994, la prescritta «recognitio» della Santa Sede con foglio n. 960/83 del Prefetto della Congregazione per i Vescovi, intendo promulgare e di fatto promulgo le disposizioni normative contenute nella Nota pastorale che viene pubblicata con il presente decreto.

Ai fini della più precisa identificazione degli elementi costituenti il corpo normativo spettante alle competenze della Conferenza Episcopale Italiana, resta inteso che le disposizioni normative contenute nel n. 1 3 del presente documento saranno da intendere come Delibera C.E.I. n. 59.

Stabilisco altresì che, in conformità al can. 8, par. 2, del Codice di diritto canonico, tali norme entrino in vigore a partire dal 27 novembre 1994, prima domenica di Avvento.

Leggi tutto “Il senso cristiano del digiuno e dell’astinenza”

Preghiera del cybernauta

O Dio Onnipotente, che hai dato all’uomo l’intelligenza per esplorare il Creato e comprendere le leggi che lo governano, fa’ che questa conoscenza sia sempre utilizzata per il bene dell’umanità. Possa l’elevazione dell’uomo accompagnare sempre lo sviluppo tecnologico, possano la scienza e la tecnica portarci a Te, attraverso lo stupore per le tue meraviglie e la riconoscenza per i tuoi doni. Come hai guidato la mano dei primi scribi che hanno perpetuato la Tua parola, ispira oggi quanti pubblicano sul WEB, affinchè, consapevoli delle immense potenzialità di questo strumento, sentano la responsabilità di diffondere messaggi conformi alla Tua volontà, alla dignità dell’uomo, al rispetto del pianeta e del Creato. Possa questa rete avvolgere l’intera umanità con un messaggio di amore, di pace, di solidarietà, di progresso sociale. Possa questo strumento portare la Tua Parola in ogni angolo della terra e servire all’edificazione del Tuo regno, sino a che tutto il mondo, liberato dal male, non sarà una cosa sola con Te, Creatore e Signore dell’universo.
Amen.

Preghiere alla Madonna

 

O Maria concepita senza peccato pregate per noi che ricorriamo a Voi

Novena perpetua San Giuda Taddeo

NOVENA PERPETUA IN ONORE DI SAN GIUDA TADDEO

(da recitarsi nei casi difficili della vita)

San Giuda, Apostolo glorioso fedele servo e amico di Gesù! Il nome del traditore è causa che molti ti dimentichino, ma la Chiesa ti onora e t’in­voca universalmente come patrono dei bisognosi.

Prega per me, che sono tanto miserabile; fa uso, te ne scongiuro, di quel particolare privilegio a te accordato di portare visibile e pronto aiuto dove esso è tanto urgente… Vieni in mio soccorso in questa grande necessitàcosì che io possa ricevere la consolazione e la protezione del Cielo in tutte le mie strettezze, tribolazioni e sofferenze, partico­larmente … (qui si faccia la propria domanda), e possa benedire Iddio con te e tutti gli eletti per tutta l’eternità. Io ti prometto, o beato San Giuda, di essere ognora riconoscente di questo grande fa­vore, e non cesserò mai di onorarti come mio spe­ciale e potente patrono e di fare quanto sarà in mio potere per incoraggiare la devozione verso di te. Amen. Leggi tutto “Novena perpetua San Giuda Taddeo”

La consacrazione e la nuova evangelizzazione

A cura di Don Mario Bonizzato

Novena a San Giuda Apostolo

NOVENA A SAN GIUDA APOSTOLO

(Protettore della purezza e Patrono dei casi disperati)
Da recitarsi per nove giorni consecutivi a partire dal 19 ottobre, o tutte le volte che si desidera esprimere la propria devozione a San Giuda Taddeo o si desidera chiedere una grazia al Signore per sua intercessione. Se vogliamo ottenere dal Signore qualsiasi grazia, per prima cosa dobbiamo confessarci, quindi recitare la novena per nove giorni consecutivi e cercare di partecipare ogni giorno alla Santa messa ricevendo la Santa Eucarestia. Leggi tutto “Novena a San Giuda Apostolo”

Fatima – messaggio inascoltato

F A T I M A
 
1917 – 2006
 
(Messaggio inascoltato)
 

1. L’invito di Maria SS.ma a Fatima non ha trovato una piena risposta nel popolo cristiano per questo il male ha continuato a progredire. Ciò non vuol dire che molti avvenimenti calamitosi non siano stati affievoliti o evitati a motivo della risposta positiva di non poche anime generose.

2. Fatima un mistero di luce e misericordia che ha illuminato il secolo XX, chiamato il secolo “corto”, il secolo buio, il secolo degli stermini, dei genocidi, di due guerre mondiali, il secolo dell’ateismo militante, dell’attentato mortale al Papa (13.05.1981), il secolo delle grandi aberrazioni, dell’apostasia della fede da parte di interi popoli influenzati da ideologie marxiste e naziste.

Un secolo, che per la prima volta nella storia, si è trovato di fronte a un impero coalizzato per distruggere Dio servendosi di ogni artificio per sradicarlo dalle coscienze. Leggi tutto “Fatima – messaggio inascoltato”